skip to Main Content

Ovodonazione a Cipro Nord

Ovodonazione a Cipro Nord e un trattamento di fecondazione in vitro con livelli di successo molto alti usato dalle donne che non possono rimanere incinta con gli stessi ovuli. Il trattamento consiste l’uso degli ovuli di una donatrice sana, fertile e giovane con caratteristiche fisiche simili a voi, con gruppo sanguigno compatibile con voi con l’uso della tecnica FIVET.

I tassi di successo dell’ovodonazione sono più del 70%. Dopo il trattamento dell’ovodonazione il rischio dell’aborto spontaneo o la gravidanza ectopica è simile alla gravidanza ottenuta naturalmente.

L’ovodonazione può essere usata in vari casi; nei pazienti che hanno avuto menopausa, nei pazienti che hanno danni nelle ovaie, nei pazienti che hanno avuto chemioterapia o radioterapia, pazienti con la riserva ovarica bassa o nei pazienti con il sindrome Turner.

Non abbiamo liste d’attesa per ovodonazione. Tutte le donatrici sono scelte con cura, e esaminati attentamente per tutti i tipi di malattie genetiche e malattie contagiose. Usando solamente la donatrice per un paziente diminuiamo le probabilità di avere fratelli del neonato in futuro. Ovodonazione e la tecnica più comune che si usa tra i trattamenti di FIVET.

 

Fase 1- Contatto Iniziale e Registrazione

La prima fase del trattamento della FIVET consiste nel contattare la nostr coordinatrice per Pazienti Internazionali, Ornella Spadola. Questa fase è importante per ottenere risposte a tutte le vostre domande.

Una volta che sarete confortevoli con i dettagli del trattamento e se desiderate procedere, vi verrà inviato un modulo di informazioni medicali da completare. È necessario compilare questo modulo con la vostra storia medicale e con la storia dei donatori assieme ad alcune foto recenti di se stessi, che saranno utilizzati dal Dott. Sevket per preparare il piano di trattamento .

 

Fase 2- Scegliere La donatrice

L’ovodonazione al Centro FIVET Dogus è anonima e confidenziale; proteggiamo sia la vostra identità che l’identità della donatrice. Legalmente non siamo in grado di fornire le fotografie delle nostre donatrici di ovuli, tuttavia vi saranno fornite le seguenti informazioni:

  • Età
  • Altezza
  • Peso
  • Nazionalità
  • Colore degli occhi
  • Colore dei capelli
  • Educazione ed occupazione

Abbiamo una grande varietà di donatrici di ovuli, da biondi e occhi azzurri, ai capelli castani ed occhi marroni. Abbiamo donatrici di varie nazionalità, altezze e pesi. Il Dott. Firdevs incontra ogni donatrice di persona quando queste si recano alla clinica per i loro test regolari. La vostra foto ci servirà per scegliere la donatrice coi tratti somatici che più si avvicina a voi.
Vi forniremo una scelta delle donatrici adeguati con i vostri criteri, e quindi sarà possibile selezionare il donatore preferito. Dopo la scelta, la donatrice dovrà dare il suo consenso a partecipare al trattamento e sarà assegnata solo ed esclusivamente a voi, in attesa del vostro ciclo e arrivo. La donatrice, dunque, non prenderà parte ad altre donazioni fino alla fine del vostro trattamento.

Fase 3- Uso dei farmaci

A questo punto, avrete un’idea di quando vorreste venire per il trattamento, di come si svolge il mese del vostro ciclo e avrete un’idea approssimativa delle date in cui sarete a Cipro Nord. Vi invieremo una prescrizione per il farmaco richiesto prima del soggiorno a Cipro Nord. È possibile utilizzare questa prescrizione per ottenere il farmaco dalla farmacia. Se vivete nel Regno Unito, abbiamo una farmacia partner in grado di consegnare il farmaco il giorno successivo alla prenotazione. Vi invieremo un piano di trattamento completo che delinea tutte le istruzioni specifiche: cosa fare, quando prendere le medicine, e quando recarsi dal ginecologo per una scansione.

È possibile contattare la vostra coordinatrice in qualsiasi momento per ulteriori informazioni. Raccomandiamo un contraccettivo orale per regolare il ciclo mestruale. Questo ci aiuta anche a sincronizzare il ciclo della donatrice, poiché sapremo esattamente quando il vostro ciclo arriverà.

Fase 4- Analisi del Consulente e Scan

Saprete esattamente quando iniziare il farmaco e la data del vostro arrivo a Cipro Nord. Vi dovrete organizzare per ricevere una scansione ecografica transvaginale ed un altro esame nel quarto giorno del vostro ciclo. Questa scansione è necessaria per verificare gli organi pelvici e la cavità uterina ed è anche importante per garantire che l’endometrio si ispessisca bene con il farmaco Progynova.

Fase 5- Arrivo a Cipro Nord

Al vostro arrivo a Cipro Nord visiterete il Centro FIVET Dogus dove avrete l’occasione d’incontrare il Dott. Firdevs e la vostra Coordinatrice, Ornella. È possibile ottenere ulteriori informazioni riguardo Cipro Nord nella nostra pagina di FIVET a Cipro Nord. Verrete esaminati il giorno dell’arrivo per assicurarci che la mucosa uterina sia pronta per il trasferimento. Dott. Şevket vi darà una prescrizione per gli ovuli di progesterone e altri farmaci in caso di necessità. La donatrice sarà pronta per il raccolto degli ovuli il giorno successivo. Il giorno della raccolta degli ovuli, sarà richiesto al vostro partner di fornire un campione di sperma, che useremo per aiutare a creare gli embrioni. Se si utilizza il seme di un donatore, anche questa procedura dovrà essere fatta nello stesso momento. Si consigliano tre giorni di astinenza sessuale prima della produzione del campione di seme.

Fase 6- Preparazione dell’embrione

La fecondazione sarà realizzata con la procedura ICSI in tutti i casi. Nell’ICSI, un singolo spermatozoo verrà iniettato direttamente nell’ovulo. Con questo metodo, lo sperma non dovrà penetrare le barriere che circondano l’ovulo. L’ICSI è usato soprattutto quando la qualità del seme è bassa, per massimizzare ogni trattamento di fecondazione.
Una volta iniettate, le uova saranno incubate per un periodo di ventiquattro ore, l’embriologo stabilirà se la fecondazione è avvenuta.
Riceverete una chiamata ogni giorno per sapere quanti embrioni fecondati avete e avrete informazioni sul progresso, in questo modo saprete il giorno in cui vi verranno trasferiti gli embrioni.
Vi verranno garantite un numero minimo di 10 uova di alta qualità.

Fase 7- Trasferimento degli Embrioni

Il trasferimento degli embrioni avviene in genere 3 giorni dopo la raccolta delle uova ed è una procedura semplice, simile ad un Pap-test.
Utilizzando uno speculum vaginale, il collo dell’utero viene poi sterilizzato. Il mezzo di coltura contenente gli embrioni viene caricato in un tubo di plastica sottile chiamato catetere, con una siringa. Il Dott. Şevket guida con attenzione il catetere attraverso la vagina e la cervice e rilascia gli embrioni nell’utero.
Siamo l’unica clinica a Cipro che garantisce 10 uova di buona qualità e permette il trasferimento dei tre migliori embrioni. Ciò vi darà la possibilità massima di gravidanza. Gli embrioni di alta qualità rimanenti dopo il trasferimento possono essere congelati per un uso in tempi successivi.

Fase 8 – il ritorno a casa

Dopo il trasferimento degli embrioni potrete ritornare a casa e continuare le attività quotidiane, anche se dovrete evitare le attività fisiche più intense. Inoltre raccomandiamo di non esporre il corpo al sole o a bagni caldi per le prime settimane dopo il trasferimento dell’embrione, poiché può alterare la temperatura all’interno del vostro utero.
Gli embrioni sono al sicuro dentro l’utero e potrete camminare, fare la doccia e intraprendere attività normali. I rapporto sessuali possono essere ripresi quando volete.
Tra il trasferimento di embrioni e il test di gravidanza si dovrebbe continuare a prendere il farmaco Prgynova ed i vostri ovuli progesterone come prescritto dal medico.

Fase 9- Il vostro test di Gravidanza

Il dodicesimo giorno dopo il trasferimento dell’embrione, ci si può sottoporre ad un primo esame del sangue HCG. Questo è l’unico modo per sapere con certezza se siete incinta o meno poiché sarebbe troppo presto per ottenere un risultato preciso con un test dell’urine. L’esame del sangue può essere organizzato con il medico di famiglia o una clinica privata. In alcuni paesi è difficile organizzare un test HCG nel sangue e quindi potrebbe essere necessario eseguire un test di gravidanza urinale. In questa situazione è necessario attendere 14 giorni dopo il trasferimento dell’embrione, e quindi dovrete verificare con il campione delle vostre prime urine raccolte al mattino.
Se il test di gravidanza è positivo:
È importante continuare il farmaco fino alla 12° settimana di gravidanza. Il vostro medico dovrà essere informato della gravidanza. Alla 7° settimana di gestazione si può fare un’ecografia per confermare il numero di embrioni impiantati e monitorare il battito cardiaco fetale.
Se il test del sangue HCG è negativo: Tutti i farmaci devono essere interrotti. Dopo l’inizio del prossimo periodo, si dovrebbe tornare al ciclo naturale.

Se il test dell’urina è negativo: è necessario continuare il farmaco per altri due giorni e poi ripetere il test gravidanza. Se il risultato è ancora negativo, tutti i farmaci devono essere interrotti. Dopo l’inizio del prossimo ciclo, si dovrebbe tornare al ciclo naturale.
Si prega di notare che qualunque sia il risultato, la nostra coordinatrice dei pazienti Internazionali continuerà
a fornire aiuto e consigli.

Domande Frequenti sull’ovodonazione

In quali casi viene applicata l’ovodonazione?

Pazienti che non hanno mai avuto le mestruazioni, ma la cui mucosa uterina è determinata per essere appropriata,

Donne che hanno avuto menopausa precoce a causa di chemioterapia o radioterapia a causa della perdita di della produzione degli ovuli e a causa della rimozione chirurgica delle ovaie oa causa di motivi sconosciuti,

Per le donne che non hanno avuto successo nei precedenti trattamenti di fecondazione in vitro,

Pazienti che avevano il valore di 15 o di più come risultato del test FSH condotto al 3 ° giorno del ciclo mestruale,

Donne con molti trattamenti di fecondazione in vitro senza successo e quelle che non riescono a raggiungere la gravidanza,

Rimozione delle ovaie,

Pazienti con una grande perdita di cellule a causa di chirurgia della cisti ovarica,

La presenza di una malattia genetica nella famiglia,

Il trattamento dell’ovodonazione o della donazione di ovuli è considerato nei casi in cui la gravidanza non può essere raggiunta a causa di un scarso numero di ovociti o a causa di ovuli difettose nei trattamenti di fecondazione in vitro.

 

La procedura della Selezione Delle Donatrici

La persona che dona ovociti può essere qualcuno che la coppia conosce o di chi la coppia non sa.

Le persone che donano gli ovociti hanno un’età compresa tra i 20 ei 29 anni e sono gli individui sani.

Le donatrici che precedentemente hanno avuto figli sani sono preferiti.

Vengono studiate storie familiari riguardanti casi di insufficienza mentale.

Vengono analizzate storie familiari riguardandianti a casi di malattie ereditarie.

L’indice di massa corporea (BMI) della donatrice è tra 19-29.

Viene studiato l’uso di droghe psicoattive delle donatrici.

Viene studiata la tossicodipendenza delle donatrici.

Viene studiato che le donatrici non hanno malattie trasmesse geneticamente.

Viene studiata la salute di entrambi ovociti delle donatrici.

L’Ovodonazione:
Le donatrici sono persone che sono state testate per malattie infettive (HBS Ag, Anti HBc, Anti HCV, Anti-HIV1, Anti-HIV2, VDRL-RPR, Anticorpo HTLV-I / II, Citomegalovirus, Sifilide, Chlamydia) e per la genetica malattie (analisi del cariotipo, falciforme, fibrosi cistica e test per la talassemia) e sono persone giovani, sane e fertili i cui gruppi sanguigni e condizioni Rh sono determinati. Quando si seleziona la donatrice per il trattamento della ovodonazione, le caratteristiche fisiche come il colore della pelle, il colore degli occhi, il colore dei capelli e la struttura corporea sono selezionati in modo da essere simili a quelli della coppia ricevente. Inoltre, l’etnia, il gruppo sanguigno e altre caratteristiche fisiche vengono scelte per corrispondere il più possibile a quelle della coppia ricevente.

 

Esame e Informazioni Richieste per l’Applicazione al Trattamento dell’Ovodonazione

Test Richiesti Dalla Futura Madre

Test di FSH, LH, E2, PRL, AMH, che dovrebbero essere eseguiti il secondo o il terzo giorno della mestruazione,

Pelvic USG e HSG Film per la valutazione dell’utero della futura madre

TSH, T3, T4, Il Test a Digiuno della Glicemia, emocromo (esame emocromocitometrico completo), Urea, SGPT, SGOT,

HbsAg, completa anti-HBC, anti-HCV, HIV, testi di VDRL,

Analisi del gruppo sanguigno,

pap test,

I candidati di età pari o superiore a 45 anni sono obbligati a ricevere una relazione dagli specialisti di medicina interna e cardiologia che affermano che non ci sono ostacoli alla loro gravidanza.

Oltre a questi test, alla futura madre viene chiesto di fornire informazioni sulla data del suo ultimo periodo mestruale, il mese in cui vorrebbe essere trattata e informazioni su altezza, peso, occupazione e 2-3 immagini per l’abbinamento della donatrice.

 

Test Richiesti dal Futuro Padre

Analisi del gruppo sanguigno,

Analisi dello spermogramma (raccomandato dopo 3 giorni dell’assenza di sesso)

HbsAg, completa anti-HBC, anti-HCV, HIV, testi di VDRL,

Il Trasferimento dell’Embrione e la Gravidanza

La pillola contraccettiva ormonale vengono utilizzate per assicurare il coordinamento del ciclo mestruale tra la donatrice e il ricevente nel trattamento dell’ovodonazione. Non appena la donatrice inizia il trattamento di crescita dell’embrione, il paziente inizia a somministrato estrogeni con una dose crescente il 2 ° giorno delle mestruazioni. Lo strato interno dell’utero viene ispessito trasferendo estrogeni in modo da fornire un ambiente adatto per gli embrioni da tenere sull’utero. Questo pre-trattamento è il trattamento di pillole che il paziente può facilmente applicare nel proprio paese. Il periodo di pre-trattamento è di circa 12 giorni. Dopo questa preparazione, il paziente viene quindi a Cipro Nord il giorno in cui vengono raccolti gli ovuli della donatrice, il processo di microiniezione inizia prendendo il campione di sperma dal partner del futuro padre e la fecondato. Lo stesso giorno, la madre inizia a usare il progesterone vaginale. Dopo 3 o 5 giorni dopo la somministrazione del campione spermatico, 2 o 3 embrioni vengono trasferiti nell’utero e il trattamento è completato. La durata totale del trattamento è di 7 giorni. Il test di gravidanza viene eseguito osservando l’ormone ßHCG nel sangue, 12 giorni dopo il trasferimento dell’embrione in ovodonazione. Durante il trattamento, il progesterone viene continuato ad essere usato regolarmente per 3 mesi e Estrogen per 2 mesi.

Come Dogus Centro FIVET, conduciamo una preparazione speciale per le donatrici scelte per ciascun paziente. (Non usiamo congelati ovociti) Se il nostro paziente non ha una condizione speciale, preferiamo eseguire il trasferimento dell’embrione il 5 ° giorno (stadio di blastocisti). In questo modo, forniamo la massima garanzia di gravidanza per i nostri pazienti determinando i migliori embrioni che hanno la più alta capacità di trattenere. Dato che che nel nostro centro viene eseguita l’applicazione di donazione uno a uno, congeliamo i restanti embrioni di alta qualità dopo il trasferimento dell’embrione per uso futuro.

 

Vitrificazione nel Trattamento dell’Ovodonazione (Congelamento degli Embrioni)

Embrioni di buona qualità che vengono lasciati dopo il trattamento dell’ovodonazione possono essere congelati con la tecnica di vitrificazione per uso futuro. L’idea di congelare gli embrioni rimanenti è una delle decisioni più importanti per il suo trattamento. Grazie a questo processo, avrai la possibilità di assicurarti che il tuo bambino abbia un fratello in futuro. Inoltre, nei casi in cui la gravidanza non si è verificata o si conclude con aborto spontaneo, ti dà la possibilità di essere trattato al prezzo di 1/3 mediante l’uso di embrioni congelati. Per il trattamento per il congelamento degli embrioni è previsto un costo aggiuntivo.

 

Privacy, Affidabilità e Somiglianza nel Trattamento del Congelamento degli Ovociti,

La privacy del trattamento è uno dei problemi più delicati quando si pianifica un trattamento del congelamento degli ovociti. Le informazioni della famiglia o delle donatrice che doneranno gli ovociti non saranno condivise con terzi parti o tra loro. La donatrice e la famiglia non dovrebbero assolutamente incontrarsi per prevenire il verificarsi di problemi sociali o legali in futuro. Non ci sono stati problemi nelle migliaia di applicazioni di ovodonazione che applichiamo da molti anni con esperienza. Il sistema è estremamente affidabile.

 

La somiglianza fisica del paziente e della donatrice è molto importante in termini di aspetti sociali. Per questo motivo, prima di iniziare il trattamento, chiediamo ai nostri pazienti di fornirci informazioni sulla loro altezza, peso, analisi del gruppo sanguigno e 2-3 immagini per essere in grado di effettuare la selezione della donatrice più appropriata.

 

Percentuali di Successo dell’Ovodonazione e Paesi

Nei paesi con tassi di parto sani di età inferiore ai 30 anni che utilizzano embrioni di donatori, il tasso di successo è del 60-70%. (USA, Spagna, TRNC)

I paesi che utilizzano embrioni da donne normali sane hanno una probabilità di successo del 40-45% (Argentina, Belgio, Stati Uniti, Cipro Meridionale)

Nei paesi in cui vi è un elevato numero di embrioni, ma non si è riusciti a rimanere incinta prima, il tasso di successo è del 30-37% (Israele, Regno Unito, India).

Nei paesi in cui vengono utilizzate ovuli congelate o usate (Grecia, Israele) e in paesi come l’Italia, la Francia e la Germania in Europa, non è possibile effettuare trasferimenti di embrioni.

 

Vantaggi e Rischi dell’Ovodonazione

In cliniche con esperienza, il tasso di gravidanza clinica raggiunge il 70% per trattamento di ovodonazione. In tutti i casi, il trattamento dell’ovodonazione ha un tasso di successo più alto rispetto all’uso dell’ovociti della donna stessa. L’ovodonazione può essere un’alternativa all’adozione. In questo modo, sia il materiale semi-genetico dell’embrione è derivato dalla coppia e anche la madre fornisce il vettore dell’embrione. In questo modo, il controllo della crescita e dello sviluppo del feto ha maggiori probabilità di rendere un bambino sano. La madre sperimenta la gravidanza dal suo inizio fino alla sua fine e sviluppa anche l’intimità con il suo bambino durante il periodo dell’allattamento. Pertanto, è più preferito del processo di adozione. Oltre ai possibili rischi di FIVET, circa il 15-20% delle gravidanze ottenute nei cicli di ovodonazione si concludono con aborti spontanei e si possono verificare gravidanze multiple nel 20-25%. Come DOGUS CENTRO FIVET, stiamo pianificando i cicli di ovodonazione con cura e intensità e miriamo a sviluppare piani di trattamento personalizzati e speciali per i nostri pazienti. Si prega di visitare la nostra sezione dei Tassi di Successo per le percentuali di successo dell’ovodonazione. Nel nostro centro, il 70% di successo è ottenuto con l’ovodonazione in generale.

 

Perché scegliere Cipro Nord per l’Ovodonazione?

Non esiste una lista d’attesa per ovodonazione.

Il prezzo del trattamento dell’ovodonazione è molto più vantaggioso rispetto agli altri paesi in cui questo trattamento è consentito legalmente. (Vantaggio di Prezzo)

Gli ovuli congelati non dovrebbero mai essere utilizzati nel trattamento dell’ovodonazione.

Soprattutto la facilità nel trovare donatrici che sono fisicalmente adatti per i pazienti Italiane .

Il fatto che coloro che vengono dal’Europa a Cipro Nord non hanno bisogno di un visto.

La possibilità di chiedere ogni dettaglio sul trattamento dato che il nostro staff parla Italiano a Cipro Nord.

Grazie allo splendido clima dell’isola di Cipro Nord, è possibile godersi vacanze e rilassarsi allo stesso tempo con il trattamento di ovodonazione.

Puoi raggiungerci dalla sezione Contatti per conoscere il prezzo di e dettagli del trattamento dell’ovodonazione.

 

Domanda Per Il Trattamento

Back To Top