Che Cosa è la Sterilità?

Che Cosa è la Sterilità?

Per definizione, non ottenere la gravidanza, nonostante i rapporti sessuali con 2-3 volte al settimana, senza applicazione di qualsiasi metodo di protezione, almeno per 1 anno, viene definita come l’infertilità vale a dire la sterilità.

Come Fa a Saperlo che è Infertile?

sterilità

Infertilità che cresce senza essere collegato ad altre gravi malattie, non provoca sintomi che riduce la qualità della vite o che richiede un trattamento.  L’età ci si rende conto che si è infertile, è un criterio molto importante nella valutazione. Il processo di sospetto dell’infertilità nelle donne di età inferiore ai 35, è di 1 anno, questo periodo è ridotto a 6 mesi tra 35-39 anni; invece dopo 40 anni cade a 3 mesi. Se si sospetta che l’infertilità, si consiglia di consultare un ginecologo specialista o un’endocrinologo riproduttivo. Per le donne, esami del sangue, analisi ormonale, controllo della temperatura, del cinema dell’utero, laparoscopia e isteroscopia sono le tecniche utilizzate quando necessario. Invece per gli uomini, il test di base è di spermiogrammo. Oltre a questa, l’analisi genetica per la diagnosi, la valutazione patologica e in termini di cellule spermatiche, prendendo il tessuto dalle ovaie dell’uomo ai fini diagnostici, possono esere necessari.

La Relazione Tra l’Età e la Fertilità

L’età della persone ha un effetto diretto sulla sterilità. Quasi tutti consapevoli che, aumentando l’età della donna, diminuisce la possibilità di essere incinta.

Anche se non allo stesso livello, gli studi recenti suggeriscono che, anche l’età dell’uomo ha un impatto sulla sterilità.

L’approccio negli ultimi anni ha evidenziato le seguenti; se la donna è più giovane di 30 anni, deve attendere almeno 1 anno per parlare di infertilità, invece, quando l’età della donna è superiore ai trent’anni, questo periodo deve essere 6 mesi.

La differenza più evidente che lo rende un fattore importante nella età delle donne, quello che nascono con tutte le uova che produceranno durante la loro vita. Quando la ragazza è nata, il numero di uova nelle ovaie è certa. Questa persone non genera mai più nuove cellule di uovo nelle vita sua. Insieme con la pubertà, una parte di queste cellule di uova esistenti, si cominciano a maturare. Quando una di queste cellule ha raggiunto la piena maturità, le altre regrediscono e perdono la loro funzione. Questa cellula che ha raggiunto alla piena maturità, viene rimosso dalle ovaie con l’ovulazione. Quando le cellule di uova della donna sono finite, comincia la manopausa. Durante il processo di invecchiamento, anche le cellule di uovo nelle ovaie vengono influenzati da questo processo e problemi di DNA in questi vecchi uovo si trovano più comuni. Le cause dei problemi di DNA sono;

  • In generale, gli effetti naturali dell’invecchiamento
  • Fattori ambientali
  • Come requisiti dei meccanismi che operano nel corpo della donna, migliorare le cellule di uovo di alta qualità come priorità e rimanere l’ultimo di scarsa qualità.

Poiché il problema nel materiale genetico di queste cellule uovo, è molto probabile che la gravidanza formata da fecondazione di tali uova, risulta come l’aborto. Ancora, con l’età, cambia anche l’ordine ormonale, ğer questo motivo, le percentuali di gravidanza di successo nelle donne anziane, diminuiscono.

Nelle donne che si rivolgono ai medici per avere un bimbo, soprattutto se l’età di 30 e di superiore, in primo luogo, la riserva ovarica deve essere considerata.  A questo scopo, il 3 ° giorno del sangue mestruale viene esaminata l’Ormone Follicolo Stimolante (FSH). La presenza di elevata ormone è un indicatore che la riserva ovarica è bassa. Un altro test da effettuare per valutare l’ovaio è il test di Ormone Anti-Mullerian (AMH).  AMH viene prodotto solo in piccoli follicoli in via di sviluppo, per questo motivo, livelli ematici di AMH, mostra più preciso la riserva di uova della persona. Aumentando l’età della donna, diminuisce la dimensione della piscina di follicoli microscopici rimanenti. Questa riduzione; riflessa alla riduzione del numero di follicoli antrali nel livellodi AMH del sangue e nell’ultrasonografia. Infine, anche l’immagine sulla ovaie transvaginale fornisce informazioni molto utili sulla funzione ovarica.

Valutazione della Riserva Ovarica del Paziente Secondo il Livello di AMH

< 0.4 ng / ml.  iserva ovarica molto scarsa,trattamento di bambino provetta non deve essere provato.Può essere considerata la Donazione di Ovuli .

0.7 – 1.0 ng / ml .  Riserva ovarica meno di normale – Di gravidanza deve essere considerata come una corsa contro il tempo, deve essere provato  un trattamento di Fecondazione in vitro.

1.0 – 1.96 ng / ml.  Gruppo intermedio. Dovrebbe essere deciso in base ai risultati della coppia, e in presenza di fattori di rischio, principalmente trattamenti di Fecondazione in vitro devono essere messi in primo piano.

1.96 – 4.2 ng / ml.                Riserva ovarica normale. La scelta del trattamento viene fatta secondo altri test e caratteristiche della coppia (attesa, vaccinazione, trattamento di bambino in provetta, ecc).

˃ 4.2 ng / ml.  Eventuali casi di PCOS, vi è il rischio di OHSS durante il trattamento.

 

Invecchiamento negli Uomini

Gli uomini sono molto più fortunati rispetto alle donne, in termini di cellule riproduttive. Perché i testicoli di un uomo producono spermatozoi per tutta la vita dell’uomo, a partire dall’adolescenza. In altre parole, gli spermatozoi che sono le cellule riproduttive negli uomini, non finiscono mai. Ciclo di sperma maschile dura 72 giorni. Quindi, per produrre una cellule spermatiche dura 72 giorni. Quindi, l’invecchiamento non ha un effetto negativo sull’uomo in termini di sperma. Uno studio che è stato fatto in passato molto vicino, prima volta ha rivelato che anche gli uomini con l’invecchiamento perdevano la loro potanziale riproduttivo. Gli studi più ampi su questo argomento stanno continuando.

Anche se non dimiunisce la qualità dello sperma, possono essere visti i problemi di infertilità, negli uomini con l’invecchiamento. Questi possono essere quanto segue.

  • La Riduzione della produzione di Testosterone
  • L’aumento dei problemi alla prostata
  • Distirbu di erezione
  • Fattori ambientali
  • La riduzione della frequenza dei rapporti sessuali

 

L’età, è un fattore importante sia per gli uomini e le donne, in termini di avere figli.  Pertanto, si raccomanda di non essere troppo tardi per le coppie che hanno intenzione di avere figli.

L’Infertilità Non è il Vostro Destino !

I pazienti che non possono essere incinta, nonostante ogni tentativo di bambino in provetta, possono ottenere ottime possibilità di gravidanza con la donazione di ovuli e sperma. Questi percentuali sono abbastanza alti secondo la percentuale di gravidanza che sono stati ottenuti da parte delle coppie con le loro uova e sperma.  Il motivo di questo è ritenuto che sono; mancanza sterilità di donatori e che producono uova e sperma di migliore qualità rispetto ai pazienti infertili.  Con il trattamento di donazione, si ottiene una percentuale di gravidanza intorno al 60 – 70%.